venerdì 4 aprile 2008

DOP - via portuense, 465


2 commenti:

pier filippo ha detto...

ottima cucina e piatti ricercati. uno dei migliori!l'unica cosa è la scritta fuori che non si capisce bene!pensavamo si chiamasse "Lofi"
:-)

Paolo G ha detto...

Sabato sera 10 novembre 2012, ore 20,15: in tutto il ristorante ci saranno una decina (al massimo) di avventori, nonostante l'ora di punta di una rigida serata autunnale.
Sono andato per prendere delle pizze da asporto (ho una bimba piccola) scegliendolo rispetto alle mille alternative presenti in zona perchè ci sono stato a cena svariate volte e la pizza era uno dei punti a suo favore (nella qualità, mai nel prezzo però).
Chiedo di poter ordinare e di avere, cortesemente, un menù sul quale scegliere. Mi indicano un tableau specifico dove poter scegliere le "Pizze da asporto": NON CI SONO I PREZZI (!).
Confidando in una "medietà" degli stessi ordino senza sottilizzare: ERRORE!!
Questo il conto (da asporto!!!!): 2 margherite 14,00 Euro (dicasi 7,00 l'una) + 1 capricciosa 8,00 + 3 supplì 6,00 Euro = 28,00 Euro (conservo la ricevuta).
Vado di corsa (la bimba a casa ha fame), pago rimanendo stordito come un pugile suonato. Arrivo a casa, leggo il conto e mi "ruga" un bel pò. E le pizze erano pure delle "solette" NON LIEVITATE e poco cotte (alla faccia del forno a legna!). Una vera offesa al buon gusto, in tutti i sensi.
Mi riprometto di pssare per fargli notare lo scadimento qualitativo e la scorrettezza di non esporre i prezzi.
Ora capisco il perchè del locale vuoto: da domani sarò anch'io parte di quel vuoto!. Voi fate come vi pare, ma io la prossima volta mi compro la pizza al taglio da un posto vicino con la metà di quei soldi. E risparmio pure sull'amaro per digerire sia la pizza che la fregatura!.

Paolo Gatti